Home Iniziative ed eventi
Amnesty International 
IO PRETENDO DIGNITÀ
Iniziative ed eventi
Diritto allo studio nella scuola di tutti Stampa l'articolo
Scritto da Administrator   
Mercoledì 05 Maggio 2010 21:49
Salvare la scuola pubblica
Difendere il diritto al lavoro

La Gelmini continua nel suo disegno di distruzione della scuola pubblica, di attacco ai diritti dei lavoratori, di discriminazione antimeridionale:
- Ancora un’ondata di tagli concentrata nelle regioni del sud
La scuola siciliana che nell’anno in corso ha perso 7200 posti di lavoro, ne perderà altri 5000 nel prossimo (oltre 3.300 docenti e più di 1600 ATA).

Questo comporta la definitiva espulsione del precariato, un forte numero di sovranumerari tra i docenti di ruolo, una drastica riduzione dell’offerta formativa;
- la controriforma delle superiori, così come già l’anno passato per le elementari e le medie, determina la riduzione del tempo scuola ed afferma un modello di istruzione socialmente discriminatorio;
- si preparano gravissimi interventi sul sistema di reclutamento a partire dalla proposta razzista delle graduatorie regionali;
- si continuano ad aumentare i finanziamenti alle scuole private.

E’ necessaria una risposta di lotta generalizzata per fermare questo disegno devastante e invertire la tendenza.

Ci battiamo per:
- difendere e sviluppare la scuola pubblica che è l’unica garanzia del diritto allo studio per tutti e quindi del futuro della società;

- il ritiro completo dei tagli (docenti ed ATA) e la definizione di organici che permettano realmente una scuola adeguata ai suoi compiti, in grado di garantire:
- la stabilizzazione del precariato prevista per legge nel 2007 e la difesa delle graduatorie da ogni colpo di mano;
- l’immediata ed integrale applicazione della decisione della corte costituzionale che elimina i limiti imposti all’insegnamento di sostegno.

Mobilitiamoci, martedì 11 maggio 2010 alle ore 17.00:
assemblea di tutto il personale precario della scuola docente e non, giusta autorizzazione del dirigente scolastico, assemblea che si terrà presso l’aula magna dell’Istituto M. Rapisardi, sede staccata Geometri sito in Caltanissetta in Via Filippo Turati n.273.
Sono invitati a codesta assemblea le organizzazioni sindacali confederali e i Cobas scuola.

Caltanissetta, 05.05.2010

Il responsabile Mrd
(Guarino Salvatore)

Per la corrispondenza: Guarino Salvatore
cellullare: 3312535050,
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Ripristino pensione e equiparazione indennità di accompagnamento Stampa l'articolo
Scritto da Administrator   
Domenica 31 Gennaio 2010 21:04
A TUTTE LE PERSONE INTERESSATE

INIZIATIVA PER IL RIPRISTINO O RECUPERO DELLA PENSIONE DI CIECO CIVILE E EQUIPARAZIONE INDENNITÀ ACCOMPAGNAMENTO AI CIECHI DI GUERRA

Puoi scaricare il modulo qui.


Il modulo va inviato a:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

oppure all'indirizzo:
Prof. Michele Lastilla
Via Quarto 46
70125 BARI


Per ulteriori informazioni:
Tel./Fax: 080 5563992
Cell.: 334 3819705
 
 
Assistenza disabili Trenitalia: servizio da terzo mondo su treni da terzo mondo Stampa l'articolo
Scritto da Michele Lastilla   
Domenica 10 Gennaio 2010 01:00
Rendo noto che il Movimento Rinnovamento Democratico è intervenuto presso i vertici della Amministrazione di Trenitalia a proposito dell'inqualificabile comportamento del personale viaggiante verso il giovane disabile sull'Eurostar Bari-Roma.
Uguale intervento è stato fatto presso i responsabili del servizio di Polizia ferroviaria.
Auspichiamo che altre associazioni facciano ugualmente e di più, dato il loro peso.
Abbiamo avvisato Trenitalia che siamo pronti a tenere una fortissima manifestazione di protesta se non si avverte prossimamente una inversione di tendenza nel servizio di assistenza ai viaggiatori disabili.
Infatti, l'episodio del giovane in questione è il più grave accaduto negli ultimi tempi, ma il servizio di trenitalia è costellato da tante micro e macro disfunzioni che si verificano quotidianamente a nostro danno.

(Michele Lastilla)
 
Proposta intervento Stampa l'articolo
Scritto da Michele Lastilla   
Martedì 05 Gennaio 2010 01:00
Cari amici, sottopongo la proposta di intervenire presso Trenitalia di cui abbiamo avuto la ventura di incontrare i dirigenti al massimo livello io e Tiziana, con una nota a proposito dell'incivile comportamento tenuto dai suoi dipendenti verso quel giovane che poteva essere benissimo uno di noi e che tante volte un po' di quegli atteggiamenti li abbiamo vissuti anche noi.
Si vede che in questi giorni di Natale lezioni di inciviltà sono all'ordine del giorno.
L'indifferenza a cio' che decidono su di noi e per noi, uccide i diritti.
 
 
Vuoi il mio posto? Prenditi pure il mio handicap Stampa l'articolo
Scritto da Administrator   
Lunedì 04 Gennaio 2010 01:00
Roma, 4 gennaio 2010.

Si è svolta nel centro di Roma, durante le festività natalizie, l'iniziativa "Vuoi il mio posto? Prenditi pure il mio handicap".
L'iniziativa è nata dalla volontà di un gruppo di giovani attivisti impegnati in tema di diritti e da Mario Dany De Luca, Responsabile Nazionale del Dipartimento per il Superamento dell'Handicap nell'Italia dei Valori, per sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dei diritti della persona disabile.

L'iniziativa, da cui è nato un breve spot (visibile cliccando qui), è stata realizzata proprio sotto le festività natalizie, periodo in cui le macchine e la fretta la fanno da padroni, dimenticando quel senso civico e quel rispetto dei diritti che ledono le libertà personali dei disabili.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 3