Al Presidente della Repubblica Stampa l'articolo
Scritto da Michele Lastilla   
Sabato 02 Aprile 2011 10:21
Cari amici, avanzo questa proposta sia come coordinatore del Movimento disabili Rinnovamento Democratico, sia come disabile.

Propongo a tutti i disabili, ai loro amici, alle loro famiglie, di inviare al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano una mail per chiedere di sciogliere il Parlamento dinanzi a spettacoli indecorosi di aggressioni che sono culminate con gli insulti da parte di un ministro della Repubblica alla terza carica dello Stato, a cui si sono aggiunte ingiurie gravissime alla deputata disabile Argentin, alla quale sono state rivolte frasi ingiuriose che hanno offeso la persona per la sua condizione di disabile.

Il testo potrebbe essere il seguente:

Illustrissimo Signor Presidente,
come persona disabile e come cittadino, chiedo il Suo fermo intervento per l'ennesimo spettacolo indecoroso di cui il Parlamento della Repubblica è stato teatro in questi giorni. Le chiedo di sciogliere le Camere perchè non si può in nessun modo tollerare che un Ministro della Repubblica insulti volgarmente con gravissime ingiurie la terza carica dello Stato.
Altrettanto gravi e intollerabili sono le ingiurie che da qualche parlamentare sono state indirizzate alla deputata Argentin, mirando alla sua condizione di disabile.

Procedura di invio:
  • andate nel sito del Quirinale digitando:       www.quirinale.it
  • scendete con le frecce fino a "scrivi al Presidente" e, ancora scorrendo, leggerete la spiegazione chiara per inviare il testo.
  • il collegamento diretto è il seguente: https://servizi.quirinale.it/webmail/

Ricordatevi che dovete seguire rigorosamente le istruzioni date altrimenti la vostra mail non giungerà a destinazione.
Se incontrate difficoltà non esitate a chiedere.

Vi esorto a prodigarvi al massimo affinchè i vostri amici e parenti inviino lo stesso testo o un altro il cui contenuto è simile.
Ritengo inutile aggiungere spiegazioni per illustrare questa mia proposta.

Fate girare al massimo dovunque.

Io invierò il testo sia per il Movimento disabili Rinnovamento Democratico, sia come cittadino.
In questo ultimo caso mi firmerò Michele Lastilla, persona con disabilità.
Vi chiedo di fare altrettanto perchè è bene che si sappia che noi disabili siamo indignati ed offesi.
Infatti, il senso di questa nostra mail non è la difesa di Argentin o di un singolo deputato di cui ci importa poco, quanto l'offesa ad una persona disabile e alla terza carica dello Stato;  che si chiami x o y non ci frega nulla.
Se è possibile comunicateci che avete spedito.