Menu in braille in cinque pizzerie di Mantova Stampa l'articolo
Scritto da Administrator   
Martedì 12 Gennaio 2010 13:47
(Da "La Gazzetta di Mantova" del 13-03-2009)

In cinque pizzerie menù per ciechi: da oggi i piatti si leggono in braille

MANTOVA - D’ora in poi anche i non vedenti potranno leggere il menu al ristorante. Sono stati infatti consegnati nella Sala delle Colonne della Biblioteca Comunale Baratta cinque menu scritti in braille per altrettante pizzerie della città: Bella Napoli, Il quadrato, Piedigrotta, Piedigrotta 2 e La Mamma.
L’idea è partita dal movimento per il rinnovamento democratico, rete d’associazioni di persone disabili visivi e pluriminorati, che ha come obiettivi l’abbattimento delle barriere sociali e culturali e la tutela dei diritti di queste persone
e delle loro famiglie, che ha voluto, come ha spiegato la referente per Mantova Tiziana Marchi, far sì che anche le persone non vedenti quando si recano ad un ristorante o in una pizzeria, possano avere una propria autonomia senza dover approfittare ogni volta della disponibilità dei camerieri, dei ristoratori o degli accompagnatori.
«Il movimento per portare avanti le iniziative si autofinanzia con i contributi degli iscritti e non chiede risorse economiche alle istituzioni, ma semplicemente chiediamo loro dei servizi» ha sottolineato la Marchi.
L’iniziativa, è stata resa possibile, grazie anche alla biblioteca Baratta, che ha messo a disposizione il supporto cartaceo e la
stampante in braille, e che da tempo, con il progetto biblioteca Senza Barriere offre alle persone non vedenti la possibilità d’accedere ai servizi del centro con materiali e tecnologie adatte ai loro bisogni.

(Luca Scattolini)